Cerca
 
Cambiamenti nel bambino

Per poter capire lo sviluppo del feto, è molto importante definire la sua età.
Vi sono vari modi per calcolare la gestazione:

L’ETÀ GESTAZIONALE O ETÀ MESTRUALE

La durata della gravidanza è di 40 settimane, in quanto si conta come primo giorno la data del primo giorno dell’ultimo ciclo mestruale. Il concepimento si colloca circa 2 settimane dopo tale data. Per esempio, se la gravidanza è nella settimana 10, il feto avrà 8 settimane.
Questo è il modo più usato per calcolare il periodo della gravidanza, perché generalmente non si conosce il giorno preciso del concepimento.

L’ETÀ DEL FETO O FETILIZZAZIONE

La durata della gravidanza è di 38 settimane. Si calcola come primo giorno di gravidanza la data del concepimento. La durata della gravidanza coincide con l’età del feto.

TRIMESTRE

È il modo utilizzato per dividere la gravidanza in tre periodi di 13 settimane ciascuno. Si parla quindi in generale di crescita o o di problemi che si verificano in un periodo determinato della gravidanza.

MESI LUNARI

Un mese lunare è fatto di 28 giorni. Una gravidanza lunare dura 10 mesi, che equivalgono a 40 settimane o 280 giorni.

La data del parto è una data approssimativa. Si considera a termine un parto che avviene tra la 38° e la 42° settimana, prematuro, se avviene prima della 37° settimana e una gravidanza protratta, se il parto avviene dopo la 42° settimana.

 

1° Mese di Gravidanza
2° Mese di Gravidanza
3° Mese di Gravidanza
4° Mese di Gravidanza
5° Mese di Gravidanza
6° Mese di Gravidanza
7° Mese di Gravidanza
8° Mese di Gravidanza
9° Mese di Gravidanza

Guarda i cambiamenti mensili del bambino attraverso le immagini >>

1° Mese

Nel primo mese di gravidanza l'embrione inizia a formare le estremità, i polmoni e il tubo neurale (che si trasformerà in cervello e midollo spinale).
Affinché il tubo neurale si sviluppi correttamente si raccomanda l'assunzione di un apporto supplementare di acido folico.
In questa fase iniziano a svilupparsi anche il tubo digerente, i reni e il fegato.
Al giorno 25, il cuore, piccolissimo e a forma di U, inizia a pulsare. Il sangue inizia a circolare tramite un sistema di vasi chiusi (isolato dalla circolazione sanguigna materna).
Alla fine del primo mese, l'embrione è lungo 1,5 cm, pesa meno di 30 grammi e il cuore pulsa 60 volte al minuto.
Il cordone ombelicale e la placenta iniziano a formarsi.
Il cordone ombelicale è un tubo composto da arterie (che portano ossigeno e nutrienti dalla placenta al feto) e da vene (che portano anidride carbonica e sostanze di scarto dal feto alla placenta).
La placenta è un organo che mette in rapporto madre e figlio. Svolge funzioni di barriera, proteggendo il feto da alcune infezioni e sostanze nocive e soddisfando le necessità del feto di respirazione e secrezione.

<< Torna su

2° Mese

Nel secondo mese di gravidanza nell'embrione si possono scorgere le estremità più lunghe, iniziano a formarsi i polsi e le dita della mano e dei piedi.
Appaiono bocca, lingua, orecchie, naso e palpebre (che rimangono chiuse). La testa è enorme rispetto al resto del corpo.
Il tubo neurale si sviluppa in cervello e midollo spinale. Inizia a formarsi il sistema nervoso e muscolare, in modo tale che alla fine del mese le braccia possano muoversi.
Segue poi lo sviluppo dell'apparato digerente che, allargandosi, formerà lo stomaco, la vescica e il retto. Nella estremità inferiore del tubo si trova il tubercolo genitale, una protuberanza che darà luogo al pene o al clitoride. Dietro a questa protuberanza vi sono delle pieghe che nell'uomo formeranno l'uretra e il glande, mentre nella donna le piccole labbra che serviranno a proteggere vagina e uretra.
Alla fine del secondo mese l'embrione si considera feto. Ha una lunghezza variabile tra i 2,5 e i 5 cm. e continua a pesare meno di 30 grammi.
Si vede lo scambio di sostanze nutritive attraverso la placenta dalla madre al feto dato che il cordone ombelicale è completamente formato.

<< Torna su

3° Mese

Durante il terzo mese di gravidanza le fasi salienti sono la maturazione e la crescita del corpo del feto.
Le estremità raggiungono una lunghezza proporzionale rispetto al resto del corpo (quelle inferiori risultano più corte e meno sviluppate di quelle superiori) e le dita presentano già delle unghie morbide.
Il sistema nervoso è talmente sviluppato che il feto diventa sensibile al tatto.
Lo sviluppo della testa è molto più lento rispetto al resto del corpo. Gli occhi (che si trovavano ai lati del viso) e le orecchie, si posizionano nella loro collocazione definitiva. La bocca ha 20 bottoncini che saranno poi i denti da latte.
Gli organi sessuali esterni hanno raggiunto uno sviluppo tale da poter determinare il sesso del feto. Comincia a formarsi l'urina e a essere secreta all'interno del liquido amniotico.
All'inizio di tale periodo si formano le cellule sanguigne nel fegato e successivamente questa funzione passa alla milza.
Iniziano a sentirsi i battiti e il feto può muoversi (stendere i piedi, chiudere le mani, girare la testa e accigliarsi), ma è talmente piccolo che la madre non può percepirlo.
Alla fine del terzo mese, il feto ha una lunghezza variabile tra i 7,5 e i 10 cm e pesa circa 50 grammi.

<< Torna su

4° Mese

Nel quarto mese di gravidanza la placenta subisce lo sviluppo più importante. È composta dalla decidua basale (è la parte più vicina alla madre) e dai villi coriali (parte più vicina al feto). Entrambe le sezioni sono separate da una membrana sottilissima che ha una permeabilità selettiva, vale a dire che lascia che le sostanze nutritive arrivino al feto e quelle di scarto alla madre.
Anche durante questa fase il cordone ombelicale continua a crescere e a ingrandirsi. Il sangue fetale passa nella placenta attraverso l'arteria ombelicale e ritorna al feto attraverso la vena ombelicale.
Nella placenta avvengono gli scambi metabolici e l'ossigenazione (dato che la placenta agisce come un polmone, rilasciando l'ossigeno ed eliminando l'anidride carbonica). Possono essere trasmesse al feto anche sostanze tossiche quali il tabacco, l'alcol e altre droghe (inclusi i medicinali).
Il feto comincia a formare i capelli, la pelle diventa rosata e trasparente e la massa ossea continua a svilupparsi rapidamente. Ha i tratti somatici più definiti, occupa tutta la cavità uterina e si muove liberamente senza sforzi. Può sentire la voce della madre.
Alla fine del quarto mese, il feto ha una lunghezza variabile tra i 15 e i 18 cm e pesa circa 200 grammi.

<< Torna su

5° Mese

Il quinto mese di gravidanza è caratterizzato dalla rapida crescita del feto. Le estremità inferiori raggiungono una lunghezza proporzionale al resto del corpo e le unghie si allungano fino alla punta delle dita.
Il sangue inizia a formarsi nel midollo osseo (luogo definitivo). Per proteggersi la pelle si ricopre di vernice caseosa (una sostanza grassa composta da una miscela delle secrezioni delle ghiandole sebacee e delle cellule morte dell'epidermide) Il tessuto adiposo comincia a specializzarsi e a produrre calore per mezzo di reazioni di ossidazione degli acidi grassi.
Nelle bambine, l'utero si forma completamente e inizia la canalizzazione verso la vagina. Nei bambini, discendono dalla parete addominale anteriore i testicoli.
Il feto è molto attivo: dorme e si sveglia. Mentre la madre è in movimento si nutre e riposa; quando la madre è tranquilla il feto si muove dato che non ha stimoli esterni.
Alla fine del quinto mese, il feto è lungo circa 20 cm e pesa tra i 250 e i 500 grammi.

<< Torna su

6° Mese

Durante il sesto mese di gravidanza il feto continua a crescere aumentando di peso (inizia ad accumulare grassi).
La pelle è rossa (a causa del passaggio del sangue attraverso i capillari) e raggrinzita. Iniziano a separarsi le dita della mano e dei piedi. Apre e chiude le mani e gli occhi (le palpebre si staccano). I capelli continuano a crescere e le sopracciglia si distinguono già perfettamente.
L'apparato respiratorio e il sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale) si stanno ancora sviluppando, quindi un parto in questo mese sarebbe altamente rischioso per la vita del neonato o avrebbe difficoltà a sopravvivere.
Alla fine del sesto mese, il feto è lungo 30 cm e pesa circa 820 grammi.

<< Torna su

7° Mese

Nel settimo mese di gravidanza il feto è quasi sviluppato e in caso di nascita prematura potrebbe sopravvivere. l polmoni sono in grado di realizzare lo scambio gassoso. Il sistema nervoso centrale controlla i movimenti involontari della respirazione ed è in grado di regolare la temperatura corporea.
L'accumulo di grasso è del 3,5% circa e ciò comporta la scomparsa della maggior parte delle rughe della pelle. Può aprire e chiudere gli occhi e persino piangere. Risponde agli stimoli della luce e del suono. Fa esercizio stiracchiandosi e scalciando.
In questo mese si mette in posizione cefalica (testa rivolta verso il basso) preparandosi al parto. È possibile che continui a rimanere in posizione normale (testa rivolta verso l'alto) fino alla fine della gravidanza e quindi il parto risulterebbe impossibile se non tramite un taglio cesareo.
Alla fine del settimo mese il feto è lungo 40 cm e pesa circa 1250 grammi.

<< Torna su

8° Mese

Nell'ottavo mese di gravidanza il feto acquista la maggior parte del peso. La quantità di grasso oscilla tra il 7 e 18% e le estremità hanno un aspetto paffutello. La pelle è liscia e rosata. Lo spazio è sempre meno e quindi la madre nota nella pancia il gomito o il tallone ogni volta che si muove.
Si sviluppa il riflesso pupillare (contrazione e dilatazione della pupilla in funzione della quantità di luce) e il cervello continua a svilupparsi.
Nei bambini i testicoli discendono dalle borse scrotali. È per questo motivo che i bimbi prematuri non hanno i testicoli formati.
Alla fine di questo mese gli anticorpi materni vengono trasmessi al figlio per proteggerlo dalle infezioni esterne durante i primi sei mesi di vita. Le ossa sono morbide e flessibili per semplificare il passaggio dalla vagina al canale del parto. 
È lungo tra i 40 e i 45 cm e pesa circa 2 kg.

<< Torna su

9° Mese

Nel nono mese di gravidanza lo sviluppo dei polmoni è completo e possono funzionare autonomamente. Il feto ha un orientamento spontaneo verso la luce. Guadagna 225 grammi alla settimana e la quantità di grasso è pari al 16%. I bambini crescono più rapidamente delle bambine.
Il torace è prominente, la pelle è bianca o rosa azzurrata e la circonferenza della testa misura circa come quella dell'addome.
Alla fine di questo mese il feto è lungo 45 o 50 cm e pesa circa 3 kg.

<< Torna su

 
 
 
In regalo per te
Il diario della tua gravidanza
 
 
 
 
 
 
 
 
I nostri siti in campo ginecologico
 
 
 
Login

Ultimo aggiornamento: 21/03/2014