26/06/2018 - La gravidanza NON è causa di aumento del peso a lungo termine

Sfatiamo il mito secondo cui l’aumento di peso a lungo termine è colpa della gravidanza. Infatti, secondo un recente studio dell'Università di Canberra, in Australia, le probabili e principali cause di tale aumento sono invece depressione e disoccupazione.

Intanto non è vero che durante la gravidanza la mamma deve mangiare per due.

La ricerca è stata effettuata su circa 15.000 donne e ha analizzato l’IMC (indice di massa corporea) prima e dopo la gravidanza, considerando anche fattori come parto cesareo, diabete gestazionale, pressione sanguigna e problemi di salute neonatali.

Ha inoltre seguito il peso di 8.000 giovani donne sopra i 15 anni, comparando i risultati fra chi è diventata madre e chi no.

Secondo la responsabile dello studio, "le donne che hanno avuto figli non sono aumentate di peso in misura diversa da quelle che non ne hanno avuti".

Durante la gravidanza le donne hanno bisogno di mangiare solo poco più di prima e non il doppio delle calorie. Sono sufficienti circa 300 calorie in più. Anche se spesso l’aumento di peso in gravidanza è moderato e si tende ad esagerare nel mangiare.

Le donne incinte dovrebbero concentrarsi non sulla quantità del cibo ma sulla qualità: si dovrebbero mangiare cibi sani e ricchi di nutrienti.

Nel periodo di studio di 15 anni, è emerso che la maggior parte delle donne ha guadagnato un po' di peso, ma la differenza fra chi ha avuto figli e chi no, è risultata insignificante.

Sono invece emersi altri fattori responsabili dell’aumento di peso, come una relazione tra depressione e aumento di peso, anche se lo studio non indica quale fattore sia la causa dell’altro. Anche la disoccupazione si è rivelata associata alle donne che pesavano di più: “non è tanto una questione di reddito ma se la persona non ha un lavoro pagato, ha più probabilità di subire un maggiore aumento di peso", scrive ancora Cathy Knight-Agarwal, la responsabile dello studio.

Infine, l'istruzione universitaria e alti livelli di esercizio fisico sono indicatori di minor aumento di peso.

Fonte: Federfarma.it