05/07/2013 - Nel grembo materno il bebè impara le smorfie

Ancora prima di nascere i bambini si allenano con sorrisi, smorfie e accenni di pianto.

Questo è quello che ha scoperto Nadja Reissland della Durham University, che ha analizzato 15 feti utilizzando la tecnologia delle ecografie in 4D, che permette di scattare foto alla faccia del bebè.

Questa ricerca si è posta come obiettivo la comprensione di eventuali stati d’animo dei bambini già dal periodo prenatale.

Purtroppo ancora non è chiaro se le espressioni facciali viste durante lo studio siano rapportabili a condizioni fisiche come ad esempio il dolore. Certo è che se questo fosse vero, renderebbe molto più facile l’identificazione di eventuali problemi del nascituro.

Secondo la Reissland, il fatto che questi bebè si allenino con le espressioni facciali potrebbe dipendere dal bisogno istintivo e primordiale dei bambini di comunicare il loro disagio per ricevere protezione.

Fonte: ANSA SALUTE