X
GO
29/03/2011 - Contraccezione a partire da 3 settimane dopo il parto

Per essere al sicuro da nuove gravidanze, le donne che hanno appena dato alla luce un bimbo dovrebbero usare metodi contraccettivi a partire da 3 settimane dopo il parto, periodo in cui è possibile un nuovo concepimento. Così afferma un nuovo articolo pubblicato a marzo nel giornale Obstetrics & Gynecology.

“Per le donne che hanno appena avuto un bimbo la contraccezione è l’ultimo dei pensieri" scrive il Dr. Emily Jackson, uno degli autori dello studio che lavora per la World Health Organization (WHO). Invece, è molto importante che gli operatori sanitari che si occupano del postpartum informino le donne della necessità di usare presto i contraccettivi se vogliono avere la sicurezza di non rimanere nuovamente incinta.

L’articolo prende in esame molti degli studi effettuati sull’argomento che mostrano come l’ovulazione inizi in media tra i 45 e i 94 giorni dopo il parto, anche se in alcuni casi una prima ovulazione può comparire 25/27 giorni dopo il parto.

I ricercatori della WHO hanno valutato i rischi di trombosi dovuti all’assunzione di estrogeni e progestinici dopo il parto e hanno determinato che questi rischi sono inferiori ai benefici della contraccezione a partire da 3 settimane dopo il parto. Rischi che scompaiono sensibilmente dopo i 6 mesi, quando secondo la WHO non dovrebbero esserci più restrizioni all’assunzione di pillole contraccettive da parte delle neomamme.

Ovviamente tutte queste raccomandazioni si applicano solo alle donne che non allattano.

Fonte: Medscape from Reuters Health Information