29/03/2011 - Prevenzione in gravidanza: si inizia dalla tavola!

Alcuni problemi di salute durante la gravidanza si possono prevenire se si segue una corretta dieta mediterranea, mangiando 5 volte al giorno frutta e verdura.
La mamma è responsabile del futuro del suo bambino sin dal concepimento. E’ bene “pensarci prima, perché molti problemi possono essere eliminati seguendo una serie di semplici consigli e raccomandazioni". A spiegarlo è Pierpaolo Mastroiacovo, pediatra e direttore dell'International Centre on Birth Defects (ICBD), intervenuto recentemente al workshop dal titolo “Preconception health and care. Experiences in the Netherlands and in Italy” all'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.
La prevenzione va attuata subito, iniziando dai comportamenti alimentari a tavola. La futura mamma deve fare una dieta equilibrata con frutta, verdura, carne, pesce e legumi ed avere uno stile di vita corretto, spiega Mastroiacovo.
Dopo la corretta alimentazione a tavola, al secondo posto dei comportamenti da assumere in gravidanza c’è l’eliminazione del fumo che provoca danni ormai accertati sul feto.
Per informare sulla prevenzione in gravidanza l’ICBD ha attivato www.pensiamociprima.net , sito web con consigli sull'argomento, 28 raccomandazioni e 177 diapositive riepilogative.
"Abbiamo portato avanti un progetto con corsi, convegni e questionari - aggiunge Mastroiacovo - ora ci auguriamo che possa partire una campagna di sensibilizzazione che coinvolga donne e medici".
Secondo il sottosegretario alla Salute, Eugenia Roccella, il progetto è stato finanziato dal Ministero perché contiene un reale messaggio di prevenzione e cioè che, volendo, ci si può “pensare prima”.

Fonte: ADNKronos