16/12/2010 - L’olfatto del bimbo si forma in gravidanza, influenzato dal cibo della mamma

Il sistema olfattivo di un bambino viene fisicamente "plasmato" a seconda degli alimenti assunti dalla madre durante la gravidanza. Emerge da uno studio della Colorado University pubblicato sulla rivista Proceedings of The Royal Society B.

Era già noto che quello che una mamma incinta consuma in gravidanza influenza i gusti del suo bambino. Ma ora i ricercatori, dopo aver condotto una serie di esperimenti sui topolini, hanno scoperto il motivo di questa influenza e il motivo per cui una mamma influisce sullo sviluppo fisico del sistema olfattivo del figlio.

L'esposizione a certi odori innesca i “glomeruli”, che sono strutture sferiche che si trovano nel bulbo olfattivo. I glomeruli trasmettono messaggi sull'odore dalla cavità nasale al cervello e fanno in modo che alcuni odori piacciano più di altri. Tra gli odori più potenti che un feto sperimenta nel grembo materno vi è quello della propria madre.

(Fonte AGI)