X
GO
10 suggerimenti per un Natale senza stress

Il Natale è un periodo meraviglioso da festeggiare in famiglia e con gli amici, anche se, per una mamma in attesa, può a volte diventare stressante e stancante, specialmente durante i cenoni, i pranzi e le veglie notturne. Ma non sempre è così: grazie a qualche attenzione e precauzione in più anche voi potrete trascorrete uno splendido Natale (sebbene dovrete rinunciare allo spumante!).

Ecco una serie di suggerimenti per affrontare al meglio le Festività natalizie durante la gravidanza:

1) A Natale le occasioni per stare in compagnia non mancano: non perdetele! Ma ricordatevi di prendervi sempre un po’ di tempo per un solitario relax: fate un bagno caldo, dello yoga e guardate un film allegro. Anche il vostro bambino si sentirà meglio.

2) Il vostro corpo sta lavorando il doppio durante la gravidanza e le vigilie di Natale o di Capodanno vi toglieranno ore di sonno lasciandovi esauste. Come rimediare? Un bel pisolino durante il pomeriggio vi ripristinerà nel fisico e nell’umore, giovando anche al vostro bambino.

3) Se viaggiate durante le Feste ricordatevi di portare con voi la cartella medica della gravidanza, in caso sia necessario farsi vedere da un nuovo medico.

4) Chiedete sempre aiuto nei lavori di casa ad amici e parenti. Non penserete di cucinare il pranzo di Natale tutto da sole?!

5) Se siete ancora nel periodo iniziale della gravidanza e non volete farlo sapere in giro, preparatevi una lista di scuse per saltare le occasioni in cui le nausee non vi lasceranno in pace (ad esempio un’intossicazione alimentare è sempre un ottimo pretesto per evitare i cenoni!)

6) Bevete molti liquidi (non troppo zuccherati o caffeinizzati), specialmente se state mangiando cibi particolarmente saporiti e salati oppure se state in piedi per lunghi periodi. Questo vi aiuterà a prevedere la ritenzione idrica.

7) Se vi viene la nausea al solo pensiero del cibo natalizio, provate con un po’ di limonata o del tè al ginger. Ricordatevi che dovete comunque nutrirvi per voi e per il vostro bambino. Mangiate poco e spesso, ogni tre ore, per avere l’energia giusta. Lo snack a base di crackers o cereali è forse il più gradito durante le nausee.

8) Prestate sempre molta attenzione a quello che mangiate, specie se siete inviati a casa di altri. Ricordatevi che non potete farvi tentare neanche in questo periodo dai cibi proibiti. Se siete a rischio di toxoplasmosi dimenticate i salumi!

9) Mangiate porzioni abbondanti di frutta e verdura: nutriranno il vostro bambino e vi aiuteranno a contrastare gli effetti del cibo troppo calorico. Ricordate che il tacchino è sempre una buona alternativa, ricca di proteine e con pochi grassi. Evitate i cibi non pastorizzati, i formaggi blu e il gorgonzola, le uova poco cotte (occhio ai dolci e ai gelati fatti in casa), i patè e i carpacci

10) Evitate i luoghi in cui si fuma e NON FUMATE!

Insomma seguite i nostri consigli e soprattutto non dimenticate mai di prendervi cura di voi e della vita che avete in grembo e state sicure che anche quest’anno passerete uno splendido Natale!!!