Natalben Insieme

Natalben Insieme è l'integratore alimentare studiato per supplementare l'apporto nutrizionale della donna durante l'allattamento al seno. Nella sua composizione sono presenti minerali, vitamine idrosolubili e liposolubili, acidi grassi, omega-3 e aminoacidi.

Natalben Insieme contiene taurina, aminoacido essenziale per il neonato. Inoltre contiene vitamina A, vitamina E e Calcio.

Naltalben Insieme è sicuro nell'assunzione e non contiene saccarosio, lattosio e glutine. Si consiglia di prenderne 2 capsule al giorno con un bicchiere d'acqua.

Natalben Insieme non sostituisce una dieta equilibrata e uno stile di vita salutare.

Composizione

Componenti Per dose giornaliera (2 cps) %RDA*
Acido folico 200 µg 100
Vitamina B12 2,5 µg 100
Vitamina B1 1,1 mg 100
Vitamina B2 1,4 mg 100
Vitamina B3 16 mg 100
Vitamina B5 6 mg 100
Vitamina B6 1,4 mg 100
Biotina 50 µg 100
Vitamina C 80 mg 100
Vitamina A 800 µg 100
Vitamina D 5 µg 100
Vitamina E 12 mg 100
Iodio 200 µg 133
Ferro 14 mg 100
Zinco 10 mg 100
Rame 1 mg 100
Selenio 20 µg 36
Calcio 200 mg 25
Taurina 40 mg -
Omega -3 (DHA) 200 mg -
Omega -3 (EPA) 400 mg -

 * RDA = recommended Daily Allowance (dose giornaliera raccomandata).

Natalben insieme presenta una composizione di nutrienti studiata per supportare il fabbisogno nutrizionale della donna che allatta.

Nella tabella in alto potete vedere l'elenco dei suoi componenti e l'apporto nutrizionale di 2 capsule al giorno rispetto alle RDA (dosi giornaliere raccomandate).

In particolare, Natalben insieme è l'unico integratore alimentare che contiene taurina, aminoacido essenziale per lo sviluppo del neonato, perché la sua assunzione può avvenire esclusivamente tramite il latte materno. Infatti, durante l'allattamento le riserve di taurina risultano particolarmente interessate a causa del loro notevole contributo alla composizione del latte materno. Gli studi hanno dimostrato che i vantaggi derivati dall'assunzione di latte materno sullo sviluppo neurologico a lungo temine sono in parte attribuibili alla taurina.

Inoltre Natalben insieme contiene:

 - 800 mcg di VITAMINA A, nutriente essenziale necessario a:

  • la normale funzionalità del sistema visivo
  • la crescita e lo sviluppo
  • il mantenimento dell'integrità cellulare epiteliale
  • il mantenimento della funzione immunitaria e di quella riproduttiva

Nei primi 6 mesi di allattamento il neonato riceve quantitativi di vitamina A 60 volte maggiori rispetto ai 9 mesi di gravidanza. La concentrazione di vitamina A nel latte dipende dalla sua assunzione con la dieta materna.

 - 5 mcg di VITAMINA D 

Esiste un legame diretto tra i livelli di vitamina D nel sangue materno e la concetrazione di tale vitamina nel latte.

È importante per la mineralizzazione ossea dato che aumenta la capacità di assorbimento intestinale di calcio e fosforo e il riassorbimento renale di calcio. 

 - 200 mcg di ACIDO FOLICO

Durante l’allattamento aumenta il fabbisogno di folati.
La carenza di acido folico è una delle cause di anemia nelle donne che allattano.
L’acido folico è fondamentale per la crescita e nel processo di divisione cellulare, data la sua importanza nei periodi di crescita rapida.

 - 14 mg di FERRO

Il latte materno è una fonte di ferro ad alta biodisponibilità nei primi mesi di vita e anche se è presente in quantità basse il suo assorbimento sarà sufficiente.
Il ferro è fondamentale per la produzione di globuli rossi e per il passaggio dell’ossigeno e ha altresì un ruolo importante nello sviluppo cognitivo del bambino.

 - 240 mg di ACIDI GRASSI OMEGA-3 (DHA e EPA)

Durante l’allattamento la mamma perde nel latte 70-80mg di DHA, senza contare la quantità che il suo stesso organismo richiede.
La concentrazione di acidi grassi polinsaturi DHA e EPA nel latte materno è superiore in quelle mamme che includono nella loro dieta questo tipo di grassi.
Gli acidi grassi Omega-3 DHA e EPA presenti nel latte materno aiutano lo sviluppo neurologico e della vista nel neonato.

 - 12 mg di VITAMINA E, indispensabile per:

  • l'integrità muscolare
  • la resistenza degli eritrociti all'emolisi
  • importanti funzioni biochimiche e fisiologiche

Il livello di vitamina E nel colostro è elevato ed è correlato alla concentrazione dei lipidi.

 - 200 mg di CALCIO

Nel periodo post-partum, il lattante assume circa 210 mg/die di calcio. Durante l'allattamento le riserve ossee materne di calcio vengono utilizzate per assicurare la disponibilità di calcio per la produzione di latte. Le donne possono avere perdite ossee se l'assunzione di calcio è inferiore a 500 mg/die e dovrebbero quindi includere buone fonti di calcio nella loro dieta.

 - 200 mcg di IODIO

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’UNICEF e l’ICCIDD Commissione Internazionale per il Controllo dei Disturbi da Carenza di Iodio (International Council for the Control of Iodine Deficiency Disorders) consigliano per le mamme che allattano un’integrazione nell’apporto di iodio di almeno 200mcg.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità ritiene che la carenza di iodio sia la principale causa prevenibile di lesione cerebrale nel feto e nel lattante e di disfunzioni nello sviluppo psicomotorio del bambino.
Quando la mamma prende un integratore vitaminico durante tutta la gravidanza e continua a prenderlo durante l’allattamento, il suo latte conterrà le giuste quantità di iodio di cui ha bisogno il bambino, che sia o no prematuro.
La carenza di iodio nella prima infanzia può causare ipotiroxinemia e avere ripercussioni nello sviluppo cerebrale del bambino.