26/10/2015 - Seminario Expo: diffusa malnutrizione in gravidanza e non solo nei paesi poveri

In gravidanza è fondamentale seguire una corretta alimentazione, indispensabile per soddisfare le richieste energetiche della madre e fornire al feto tutti i nutrienti necessari al suo sviluppo.

Andrea Pezzana, docente di Nutrizione clinica dell’Università di Torino, al seminario “Stili di vita e prevenzione della malnutrizione per difetto” organizzato per Expo dal Ministero della Salute, ha spiegato come sempre più spesso, l’ossessione per la forma fisica porti molte donne incinte a seguire regimi alimentari troppo restrittivi per cercare di limitare l’aumento di peso tipico della gravidanza.

La malnutrizione in gravidanza non riguarda dunque soltanto i paesi poveri, dove è legata alla scarsità delle risorse alimentari, ma è ormai diffusa anche nei paesi a medio e alto reddito, a causa della preoccupazione delle donne di accumulare troppi chili durante i mesi di gravidanza. La carenza di nutrienti e sali minerali che ne deriva può avere gravi conseguenze per la salute del nascituro.

Gli esperti hanno sottolineato l’importanza di nutrirsi in modo adeguato durante i mesi della gestazione. La gravidanza “non è certo il momento di sottoporsi a diete restrittive o di controllare il peso – ha sottolineato Pezzana. Se poi ci si affida a diete fai da te si rischia la carenza di elementi importanti per la funzionalità degli organi”.

FONTE: ANSA