X
GO
Bonus vacanze 2020 per le famiglie: quali requisiti?

Si chiama Tax Credit bonus Vacanze 2020 ed è previsto nell’articolo 176 del decreto Rilancio, a seguito della pandemia Covid 19 con l’obiettivo di rilanciare il turismo italiano.

Il decreto prevede un contributo fino a 500 euro per le famiglie che prenotano in strutture ricettive italiane come campeggi, alberghi, agriturismi e bed and breakfast.

Il bonus varia in base all’ISEE; per fare domanda serve lo SPID e la richiesta si fa tramite un App del Ministero dei Beni Culturali. In particolare, l’importo va dai 150 ai 500 euro per famiglie con Isee inferiore a 40.000 euro.

Vediamo meglio come funziona e quali sono i requisiti per richiederlo.

Il bonus vacanze si potrà utilizzare per le spese sostenute dal 1° luglio e fino al 31 dicembre 2020 e l’importo sarà calcolato in base alla composizione del nucleo familiare:

  • €150 per i nuclei composti da 1 persona
  • €300 per nuclei composti da 2 persone
  • €500 per le famiglie con più di 2 persone

Il bonus sarà riconosciuto per l’80% direttamente dall’esercente, come sconto sul corrispettivo dovuto per il pernottamento e per i servizi offerti da strutture turistico ricettive. Il restante 20% della somma spettante sarà invece detraibile nella dichiarazione dei redditi 2021.

Lo sconto dell’80% è rimborsato al fornitore dei servizi sotto forma di credito d’imposta.

Ai fini del riconoscimento del bonus, ci sono dei REQUISITI da rispettare per il pagamento:

  • Le spese devono essere sostenute in un’unica soluzione.
  • Il totale del corrispettivo deve essere documentato da fattura elettronica o documento commerciale in cui viene indicato il codice fiscale del soggetto che intende fruire del credito.
  • Il pagamento del servizio, se non effettuato direttamente alle imprese turistico ricettive/agriturismi o bed & breakfast, potrà essere gestito solo da agenzie di viaggio o tour operator. (In sostanza, non si potrà usufruire del bonus vacanze per le prenotazioni effettuate tramite portali web intermediari, ma sarà possibile rivolgersi alle agenzie di viaggio).
  • Il bonus vacanze è utilizzabile da un solo componente del nucleo familiare.